Macchine e prodotti per il lavaggio professionale

Lavaggio ad acqua con ultrasuoni e detergenti

Prodotti detergenti.

I detergenti sono necessari alla pulizia sonica in quanto possono sciogliere lo sporco distaccato dalle onde. Produciamo una serie completa di tensioattivi, sgrassanti, decapanti, protettivi e lubrificanti che sono stati applicati presso le più importanti aziende nei maggiori settori di produzione. I nostri sono prodotti ad alta concentrazione adatti al lavaggio ecologico industriale e professionale. Ogni formulato si aggiunge in piccole dosi e sono gli stessi ultrasuoni a miscelarlo con l'acqua presente nella vasca.

Impianti di lavaggio.

Gli impianti ad ultrasuoni rappresentano la serie della produzione impianti a base acquosa, si suddividono in tre tipologie.

Il principio di funzionamento, la ciclica dei lavaggi e la successione delle vasche è modulare, cambia la tipologia di movimentazione dei particolari l’impiego manuale o automatico per l'operatore. La fase di trattamento con detergente e ultrasuoni può essere abbinato ad altri moduli per i trattamenti supplementari adatti a migliorare i risultati cercati dall'operatore.
In cicli industriali molto complicati il ciclo di sgrassaggio ad ultrasuoni Ŕ importante quanto le successive fasi di lavaggio ad acqua demineralizzata, decapaggio, dewatering e asciugatura.

Lavaggi perfetti e pezzi sempre perfetti e puliti con le lavatrici di Ultrasuoni Industrial EngineeringLe lavatrici ad ultrasuoni hanno come principio di funzionamento la vibrazione e la cavitazione. L'effetto ultrasonoro eccitando i liquidi detergenti aumenta la reazione chimica e la velocità della loro azione sgrassante.

Questo permette di consumare il detergente in modo economico ottenendo tempi di risposta rapidi e standard di pulitura notevolmente superiori ai metodi obsoleti.

Le macchine che compongono un nostro impianto di lavaggio sono in genere moduli con vasca inox che, affiancate in linea, ognuna con un proprio telaio indipendente, possono formare impianti flessibili, di facile uso e di incredibile performance nei trattamenti più difficili. Nelle versioni a incasso in banco di lavoro le vasche hanno telaio corto e sono inserite in una struttura unica chiamata banco di lavoro o monoblocco, essa è più economica ma è sconsigliata se il luogo di installazione è un ospedale, un laboratorio con zone troppo strette che potrebbero favorire umidità interna ai circuiti e causare problemi di accesso per la manutenzione ordinaria.

ll numero e il tipo di moduli con vasca dipende dal tipo di contaminante, dal materiale e dal livello di pulizia desiderato. Il vantaggio del lavaggio ad ultrasuoni, oltre all’alta qualità ottenibile, è di trattare ovunque i componenti, anche se presentano forme complesse e sporco resistente. Il trattamento ad ultrasuoni è particolarmente indicato per pulire profondamente superfici nascoste e zone poco raggiungibili quali sono i fori ciechi, i pin saldati dei circuiti stampati, i sottosquadra.

Le pulitrici soniche sono strumenti di lavoro necessari quando si sgrassano superfici fini e delicate, le quali non possono sopportare getti in pressione, pulizie abrasive, agitazioni e rotazioni dentro a cestelli e sostegni porta attrezzi.

Il sistema di trasporto dei pezzi può essere automatico oppure manuale. Le lavatrici con ultrasuoni sono idonee alla rimozione di contaminanti quali grasso, cabonizzazione, calcare, olio, emulsioni, paste di lucidatura, coloranti sui rulli,  distaccanti sugli stampi, e vengono solitamente impiegate per manufatti di piccole, medie e grandi dimensioni. Le tipologie di macchine sono in funzione del grado di contaminazione iniziale e di quello voluto. Ottimizzando il numero delle stazioni di trattamento si ottengono elevati standard di pulizia e sgrassaggio.

Le macchine ad ultrasuoni sono disponibili con termoregolazione e generatore digitale pulse sweep degas con miccropossore, in alcune varianti sono con agitazione o con rotazione lenta del cesto, vasca tampone per la disoleazione, pompa e filtro liquidi, demineralizzatore, e possono essere abbinate ad altre sezioni di lavaggio, di risciacquo, passivazione e postazioni di asciugatura ventilata ad aria calda (Forno di asciugatura). Possono essere dotate di numerosi optional che ne migliorano l’uso e quindi la resa sul prodotto finito.

Le lavatrici utilizzando microprocessori e una programmazione ad auto apprendimento possono regolare in modo autonomo potenza e frequenze in base ai parametri di peso massa, densità liquido e temperatura, garantendo il massimo risultato in ogni istante con un rendimento costante di pulizia.

I parametri di potenza, frequenza, pulsazioni, assorbimento di corrente, tempo ciclo programmato e temperatura di lavaggio sono visualizzati su un dispaly digitale di facile accesso all’operatore.

Impianti semi automatici

Personale specializzato e impianti speciali rotanti ROTOTRANSGli impianti di lavaggio semi automatici AC sono equipaggiati di lavaggio ad ultrasuoni e di appositi moduli per protezione dewatering, asciugatura con forno ventilato, risciacquo demineralizzato. L'automazione del carico e scarico cestelli è realizzata con robot traslatori, interamente automatici o a comando elettrico, che scorrono su struttura a portale in lega leggera o in acciaio inox in base al carico di sollevamento e alle velocità di traslazione motorizzata che il cliente richiede in fase d'ordine.

Il traslatore motorizzato a comando manuale tipo Litfer e Rotolifter svolge le operazioni di salita e discesa del cesto porta pezzi per l’immersione dei particolari nei moduli con vasca ed effettua la traslazione orizzontale per il passaggio da una vasca a quella successiva.

Gli impianti ULTRASUONI AC possono essere dotati di una carenatura perimetrale di sicurezza composta da profili di alluminio e rete elettrosaldata o lexan trasparente, oppure, dove la vigente normativa lo prevede, da barriere fotoelettriche che proteggono l’addetto da movimenti imprevisti bloccando in sicurezza qualsiasi movimento.
Le vasche di sgrassaggio, risciacquo e protezione che compongono un impianto semi automatico, possono essere fabbricate in di tutte le dimensioni standard e speciali, su misura e con comandi e automazioni su specifica tecnica dell'utilizzatore.

Impianti automatici con Robot traslatori e sollevatori ad autoapprendimento programmabile.

Gli impianti di lavaggio automatici sono composti da una serie di moduli inox con vasche interne  che in base al ciclo e risultato di pulitura che si vuole ottenere vengono definite per numero, dimensioni, tipo di trattamento e cestelli.

Fase di lavaggio e moduli di trattamento.

Impianti di lavaggio ultra suoniLa prima operazione in un impianto modulare è la fase di lavaggio con sgrassatura che con un trattamento ad ultrasuoni, essa può essere seguita da un risciacquo idrocinetico (soffiatura e spruzzatura ad alta pressione in immersione), oppure combinando insieme le due tipologie di ultrasuoni con detergente e movocinetica con acqua e aria.
La funzionalità di pulizia con gli ultrasuoni è performante e si utilizza in molti settori per l’asportazione di contaminanti difficili quali olio da taglio, grasso lubrificante, pasta di pulitura, residui di lappatura e burattatura, calcare, ruggine. L'effetto ultrasonoro è valido per tutti i tipi di metallo inclusi i metalli nobili e le pietre preziose, i pezzi in alluminio e zama dopo la loro tornitura e alesatura, i materiali plastici, termoplastici, termoindurenti e gli stampati in gomma butilica, nitrilica e viton.

Lo scopo del lavaggio idrocinetico è decisivo su particolari che hanno forma complessa, nicchie, fori ciechi e fori passanti filettati con presenza di olio e trucioli incollati sul fondo.

Le macchine hanno possibilità di svuotamento con valvola manuale e automatica sul fondo vasca, permettono di fare anche il lavaggio a spruzzi con cestello non immerso, facilitando l’eliminazione di particelle tolte dai pezzi lavati, limitando trascinamenti di liquido. A questo tipo di vasche, ultrasuoni e idrocinetica, si applica a volte la vasca tampone munita di pompa e filtro, che permettono la separazione di olio se presente nella soluzione pulente (cicli continui di lavaggio).

I moduli vasca possono essere dotati di vari accessori.

La fase di lavaggio e importante quanto lo è la fase di risciacquo, che può essere realizzata attraverso i seguenti moduli:

Per aumentare la qualità della finitura tutte le sezioni di risciacquo possono essere collegate all'impianto demineralizzatore e a filtri con carboni attivi.

Ti possiamo costruire qualsiasi misura di lavatrice con tutte le potenze e le frequenze che desideri, perchè per noi tu sei importanteVasche di protezione.
Per i materiali ossidabili è necessario il modulo di protezione a caldo con acqua e inibitore di corrosione, in alternativa con liquido dewatering tradizionale (idrocarburo) da usare tal quale e a temperatura ambiente.

Forni ad aria ventilata per asciugare.
Fondamentale ultimo stadio è il forno ventilato per asciugare i pezzi metallici. Il forno di asciugatura è un modulo che ha vasca con uguale dimensioni  ma dotato di ventilazione a lama calda con riscaldamento elettrico regolabile, i nostri asciugatori hanno regolazione della temperatura da 0 a 200 °C, circuito a doppia ventilazione forzata con ricircolo ermetico, eliminatore condensa, sistema isolato vasca nella vasca, coperchio tamburato con cerniera.

Carico e scarico.

Il ciclo di lavaggio inizia con il carico del cesto e termina quando il trasportatore scarica i pezzi trattati sulla postazione di scarico.
Gli impianti modulari possono essere realizzati con un'unica postazione mono-cestello di carico/scarico oppure con postazione a singolo cesto di carico e scarico indipendente.

Gli impianti sono abbinati a rulliere e tappeti motorizzati, sia per la postazione di scarico che per quella di carico, per aumentare l‘autonomia di lavaggio e per diminuire la presenza dell'addetto di reparto.
I sistemi di movimentazione sono dotati di fotocellule di presenza cestelli e di finecorsa a sensore di sicurezza, e possono essere anche equipaggiati con lettori codice a barre per identificare il lotto di produzione e la conseguente regolazione automatica dei parametri di lavaggio e trattamento di materiali di diversa forma, metallo e produttività.

La produzione e i prodotti.

Con anni di intenso lavoro e progettazione, vendita e installazione di impianti di lavaggio con detergenti acquosi, la nostra azienda possiede, oggi, una gamma di apparecchiature, macchine, detergenti sgrassanti e protettivi, accessori e prodotti consumabili che possono soddisfare il cliente più esigente.

La disponibilità e l'aiuto al cliente dei nostri ingegneri ha fatto storia nel settore, collaborazione e consulenza gratuita sono parte del servizio che forniamo da sempre a ogni nuova azienda e cliente.

Certificazione e garanzia di acquisto sicuroCertificazione e garanzia totale per il tuo acquisto.

Forniamo complete certificazioni e manualistica sia dei prodotti che di ogni macchina, lavatrice, accessorio. Assicurazione della qualità interna dal singolo componente all'impianto completo. Vasche, generatori e trasduttori seguono collaudi singoli e verifiche complete molto impegnative che superano il marchio di sicurezza europeo.

La produzione include apparecchi e componenti che hanno sino a 40 singole certificazioni e omologazioni internazionali a garanzia delle parti elettriche, meccaniche, di tenuta idrica e funzionale.

Applicate in settori di produzione e manutenzione, le nostre macchine hanno ulteriore utilizzo positivo in settori delicati come l'alimentare, le biotecnologie, la ricerca nucleare e gli armamenti di terra, di cielo e di mare

Conformità macchine standard.

Tecnologia nel digitale e nella elettronica per gli ultrasuoni.Lavatrici a ultrasuoni e impianti di lavaggio da 2 a 20.000 litri di capacità

Con cinquemila modelli di pulitori professionali e industriali, presentiamo la nuova serie di vasche ad ultrasuoni con Pulse Sweep Automatic Degas High Speed, che abbiamo progettato per il settore dentale, medico, odontotecnica, ortodonzia, impianti dentali. e di apparecchi speciali dedicati al laboratorio, ai settori dentistico ed ospedaliero, alle industrie della lavorazione meccanica e della fabbricazione di schede elettroniche.

La serie DIGIT composta da alcune decine di modelli di diversa capacità di lavaggio è una economica soluzione per lavare e fare disinfezione prima della sterilizzazione in autoclave e successiva imbustatura dei ferri sotto vuoto. Le macchine sono risultate molto utili per eliminare residui di cemento su capsule in ceramica e oro resina, sangue su bisturi, curett e pinzette, gesso sui porta impronta. Esse si sono dimostrate strumenti validi anche per altri tipi di lavaggio in laboratori di ricerca genetica, case farmaceutiche, laboratori scientifici ed enti di fisica atomica e nucleare.

Sonicator è indicato per sonicare liquidi in contenitori, provette e in soluzioni per il controllo inquinamento atmosferico ambientale.Celdistruptor è utilizzato per sonicare in laboratorio eliminando e spezzando batteri grossolani e virus infettivi.

Mod. DIGIT Capacità Dimensioni vasca Khz Accessori
Digit model Capacity Tank dimensions Frequence Accessories
ULTRASUONI 2100 2 litri 140x150x100 mm 25/35/45 cestello
ULTRASUONI 3300 3 litri 240x140x100 mm 25/45 cestello
ULTRASUONI 7000 7 litri 500x140x100 mm 25/45 cestello
ULTRASUONI 7200 7,2 litri 300x240x103 mm 22/33/42 cestello
ULTRASUONI 11 11 litri 300x250x150 mm 25/35/45 cestello
ULTRASUONI 13 13,8 litri 330x300x151 mm 25/35/45 cestello
ULTRASUONI 20 20 litri 330x300x220 mm 25/35/45 cestello
ULTRASUONI 22 22,5 litri 500x300x150 mm 25/45 cestello
ULTRASUONI 30 30 litri 500x300x200 mm 22/33/45 cestello
ULTRASUONI 50 45 litri 500x300x300 mm 25/45 cestello
ULTRASUONI 65 66 litri 1100x300x200 mm 25/45 cestello
ULTRASUONI 67 67 litri 600X320X350 mm 25/45 cestello
ULTRASUONI 90 90 litri 600x500x300 mm 25/45 cestello
ULTRASUONI 100 100 litri 500x400x500 mm 25/45/350 cestello
ULTRASUONI 130 130 litri 500x440x600 mm 25/45/350 cestello
ULTRASUONI vasca di decontaminazione 3 litri 240x140x100 mm 100/200 cestello VD
ULTRASUONI CAK
3 litri 240x140x100 mm Vasca con elettrodo sonico Controllo ambientale
Sonicator ULTRASUONI CELLDISTRUPTOR 1-5 litri Gruppo generatore, booster e sonotrodo punta Biomedicina e biotecnologie Booster 6000

I modelli digitali da 2 a 200 litri della serie DIGITAL sono invece applicati in laboratori artigiani, officine e industria. Altamente affidabili e robuste sono equipaggiate con una elettronica innovativa a microprocessore che ne consente l'utilizzo nel lavaggio ad ultrasuoni di pezzi meccanici torniti e lappati, schede e componenti elettronica, gioelli e oreficerie, occhiali, stampi, manutenzione e pulitura di utensili pneumatici, parti in alluminio per aerei, elicotteri e settore aerospaziale.

Specializzati nel fornire apparecchiature e sistemi di controllo.

Una componentistica di qualità e una serie completa di apparecchiature di lavaggio per laboratorio, officina meccanica e industria.

Chiamaci subito Chi siamo | Contatti | Email info@ultrasuoni.us | Service tech@ultrasuoni.us